Rab

RAB

La prima fase del percorso partecipativo si è conclusa a marzo con la presentazione del documento di sintesi che presenta tutte le richieste emerse, da parte dei cittadini, durante il percorso.
Il percorso partecipativo si apre in una fase di progettazione preliminare della biopiattaforma e sarà coordinato da una figura terza, indipendente e autonoma, garante della trasparenza del percorso.

Tra le richieste, è stata espressa l’esigenza di individuare una modalità di coinvolgimento duraturo e diretto dei cittadini nel monitoraggio dell’attività dell’impianto, soprattutto dal punto di vista dell’impatto ambientale sul territorio.

La seconda fase del percorso partecipativo è, pertanto, esplicitamente dedicata alla costituzione in maniera condivisa e trasparente di un organismo che garantisca la possibilità agli abitanti dei comuni interessati di monitorare l’attività dell’impianto, di verificare il rispetto degli impegni presi, che favorisca un dialogo continuativo, trasparente e costruttivo tra le parti coinvolte.
I cittadini sono protagonisti di questo organismo insieme ai rappresentanti delle aziende e dell’amministrazione comunale.